Pace a voi – 28/05/23

Benzinaio o comunità?

Prima del Covid – sembra tanto tempo fa – a Pentecoste festeggiavamo la nostra comunità parrocchiale: non era una gran sagra come quelle che si tengono in quasi tutte le parrocchie della diocesi, ma era comunque un bel momento di festa. Negli ultimi anni, e non solo per colpa del maledetto virus, le forze sono diminuite e la vita del patronato si è ridotta. Il fatto è che la parrocchia non può essere una stazione in cui si arriva, si riceve un servizio e si riparte, ma è una comunità che ha bisogno del contributo di tutti, o almeno di molti. Io spero che ci siano degli adulti intraprendenti capaci di formare un gruppo che un po’ alla volta rilanci la vita del nostro centro parrocchiale. Quest’anno riprendiamo il Grest, poi magari lanceremo nuove attività, perché no? Lo spazio c’è: facciamone insieme qualcosa di bello.

don Giorgio


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *